Home » Blog » Costo pubblicazione libro

Costo pubblicazione libro

costo pubblicazione libro - Artemisia Gentileschi

PUBBLICAZIONE LIBRO

Tre parole che scriviamo spesso dentro al cercatore di Google sono costo pubblicazione libro. Si tratta di una frase che digitiamo per metterci a caccia di informazioni dettagliate su quanto ci costerà la pubblicazione del nostro lavoro. Sia che si tratti di un romanzo, una raccolta di racconti o di poesie, oppure di un saggio, aneliamo a trovare una serie di dettagli che ci informino su quanto dovremmo spendere per vedere il nostro sogno realizzato.

Case editrici a pagamento

A me personalmente è capitato di pubblicare un romanzo ormai più di 20 anni fa con una casa editrice a pagamento e ho dovuto spendere 4250 euro. Una bella cifretta, vero? Non prendetevi paura, questo non è il momento di allarmarsi, infatti un costo pubblicazione libro è in genere molto più basso. Io ho speso molto perché mi sono semplicemente fatto truffare da una di quelle case editrici che promettono ma non fanno.

Ultimamente mi è parso di vedere che il costo pubblicazione di un libro è molto più morigerato. Per esempio da 2 anni a questa parte, ho ricevuto più di un paio di offerte da piccole case editrici a pagamento per pubblicare un mio lavoro. Mi hanno chiesto di acquistare una trentina di copie del mio libro per coprire le spese di stampa. Ciò gli avrebbe garantito il recupero di tutta la spesa della prima tiratura.

Quindi potrei dire che il costo medio di pubblicazione sia di circa 500 euro. Fortunatamente 500 euro sono meglio di 4250 euro.

Costo pubblicazione libro online

Avendo mandato a circa 100 editori un paio di romanzi che ho scritto, sono riuscito più o meno a rendermi conto di quale sia il panorama delle case editrici a pagamento e quale sia il comportamento delle piccole e medie case editrici che pubblicano gratuitamente.

Ho ricevuto alcune offerte dopo l’invio. Di primo impatto sono rimasto molto contento che più di una casa editrice si prendesse il disturbo di inviarmi un’email dicendo che il mio romanzo era interessante. In effetti per noi scrittori è fantastico quando vediamo che il costo di pubblicazione libro si aggira intorno a zero euro.

Però c’è un problema di cui ti vorrei parlare qui. La cosa strana, infatti, era che in tutte le risposte l’email sembrava un messaggio automatico, una specie di copia-incolla dove ciò che cambiava era solo il mio nome è il titolo del libro. Perché mi viene da pensare una cosa simile? In primo luogo perché tutte le email che ho ricevuto erano simili tra loro; mi riferisco alla forma. La cosa peggiore però, è che tutte queste email contenevano già una proposta di contratto per pubblicare.

È vero che il costo di pubblicazione libro era assolutamente pari a zero: non avrei dovuto corrispondere niente per la stampa e la distribuzione del romanzo. Inoltre veniva specificato chiaramente quale sarebbe stato il mio compenso: fino al 15% in alcuni casi. Devo ammettere che di primo impatto sembravano proposte molto interessanti, fino a quando non mi sono documentato meglio sul lavoro che svolgono questo tipo di case editrici.

Si tratta di case editrici il cui costo pubblicazione libro è pari a zero perché sviluppano il libro in digitale e stampano solo ed esclusivamente on demand. Cosa significa stampare on demand? Significa Stampare solo il libro che viene acquistato di volta in volta. I canali di distribuzione a cui si appoggiano sono in genere sono quelli tradizionali. Cioè IBS, Amazon, eccetera eccetera.Come ben sapete si tratta di portali ove chiunque può acquistare libri offerti sia in digitale che in forma cartacea.

Per arrivare al dunque, anche se il costo pubblicazione libro è zero, si tratta pur sempre di case editrici che non faranno assolutamente nulla per promuovere il vostro libro. In sostanza state firmando un contratto con un editore che comprerà i diritti di autore per 5 anni ma non farà assolutamente niente per vendere il vostro libro, se non una copertina digitale e l’inserimento nella distribuzione online di cui ho parlato sopra.

Il risultato e che vi ritroverete a correre a destra e a sinistra, organizzare eventi e parlarete con le librerie, solo per cercare di piazzare qualche libro ai vostri amici o ai vostri followers. E meravigliosamente, l’editore incasserà l’85% del vostro sudato lavoro standosene dietro la scrivania. Quindi, se decidete di pubblicare da soli ed intendete affidarvi a qualche professionista per l’editing e per la copertina, probabilmente guadagnerete molto di più.

Pubblicare libro online

Che cosa vi offro allora oggi io? Vi offro di pubblicare un libro online gratuitamente dovendo fare solo la fatica di inviare, compilato e firmato, il nostro modulo di invio. Se sceglierete questa piattaforma per la pubblicazione del vostro libro, non solo riuscirete a pubblicare un libro gratis, ma parteciperete anche alla creazione di una grande piattaforma di cultura ed informazione indipendente.

Pubblicare un libro online su rivolta letteraria significa non spendere niente, oltre che aiutarci a realizzare un sogno. Se molti scrittori come voi parteciperanno a questo progetto e decideranno di pubblicare un libro gratis distribuito da una licenza creative commons, riusciremo insieme a realizzare un nuovo approccio per la diffusione di cultura ed informazione libera, indipendente e soprattutto gratuita.

Se hai cercato su Google le tre parole magiche “pubblicare libro online”, sei capitato sul sito giusto. Ti aiuteremo a creare la tua copertina, inseriremo il tuo libro nella categoria adeguata, sia esso un romanzo, un racconto, un saggio o una tesi universitaria, e infine lo renderemo visibile a tutti i lettori di questo blog.

Pubblicare un libro online con noi significa proteggere la paternità della tua opera, che ti verrà in tal modo sempre riconosciuta secondo le regole di una licenza Creative commons. Significa inoltre raggiungere moltissimi potenziali lettori. E chi ci dice che non sarà proprio il tuo libro ad essere notato da agenti letterari o editori che hanno voglia di investire sul tuo lavoro con serietà e dedizione? In questo mondo è tutto possibile. Uno degli scopi principali di Rivoltaletteraria è proprio quello di diventare un trampolino di lancio per giungere alla grande distribuzione.

Pubblica il tuo libro con noi e non dovrai firmare alcun contratto. Il libro resta tuo, potrai ritirarlo da questa piattaforma in qualsiasi momento e ripubblicarlo con chi vuoi.

Pubblicare libro gratis

Pubblicare un libro gratis online non è mai stato così facile. Noi di Rivoltaletteraria non amiamo la burocrazia; siamo per le cose semplici e molto dirette. E’ sufficiente che gli autori che intendano pubblicare compilino un modulo in cui dichiarano di essere gli autori del manoscritto.

L’invio del modulo è l’unico dovere che avete per salvaguardare questo blog da una possibile accusa di plagio. Sappiamo che siete seri ma in un mondo complesso come questo la vostra firma è la miglior forma di garanzia per preservare la comunità di Rivoltaletteraria.

Pubblicare un libro gratis non è mai stato così facile. Unisciti a noi nel nostro sogno e aiutaci a creare una grande comunità.

Pubblica il tuo libro

Ci sono volte che ti chiedi se il tuo lavoro sia sufficientemente apprezzabile per essere pubblicato? L’ha letto qualcuno che ti ha stroncato immediatamente? Hai tentato di inviarlo alle grandi case editrici oppure hai partecipato ai più importanti premi letterari per esordienti?

Voglio essere onesto con te. Non so che cosa hai scritto perché non ho ancora letto il tuo lavoro, eppure sono convinto che non sia così male come hanno detto i monarchi dell’editoria. Ammesso che ti abbiano risposto. E io so che una non risposta può fare anche più male di una stroncatura.

Mi è capitato di partecipare a diversi premi letterari per esordienti, tra cui: il premio Italo Calvino, il premio Ioscrittore e il premio la Penna perfetta. Onestamente non sono stato affatto d’accordo con le critiche che ho ricevuto. Nessuno è perfetto, soprattutto le critiche, e meno quando sono scritte in modo automatico come se si trattasse di una multa o di una bolletta da pagare.

Se il tuo è un libro dello stesso valore di quelli che ho letto durante la partecipazione al premio Ioscrittore, allora ti dico pubblica il tuo libro. La stragrande maggioranza di chi partecipa ad uno di quei premi letterari ha sufficiente talento per poter pubblicare. Forse sarà mancato un po’ di editing, quello è normale, ma per quanto mi riguarda quasi tutti erano grandi scrittori.

Fatti un regalo e pubblica il tuo libro con noi. Unisciti a Rivoltaletteraria per creare una grande comunità di lettori e scrittori che vogliono fare ascoltare la loro voce in forma indipendente.

Con affetto da Massimiliano Gurrieri (qui anche denominato Robespierre).

Immagine: Artemisia Gentileschi, Giuditta che decapita Oloferne, olio su tela, 1613. Napoli, Museo e Gallerie Nazionali di Capodomonte.